rubrica-seo

Iniziamo questa Rubrica con una piccola introduzione su cos’è la SEO.

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, in italiano “Ottimizzazione per i Motori di Ricerca”, ovvero l’insieme di tutte quelle attività volte ad ottenere visibilità per un sito web sui motori di ricerca (quali ad es. Google, Yahoo!, ecc.) al fine di migliorare (o mantenere) il posizionamento nelle pagine di risposta alle interrogazioni degli utenti del web.

Facciamo un esempio pratico: se possiedo un on-line store dedicato a “prodotti naturali” voglio che quando un utente effettua una ricerca per la frase “riso biologico” su Google, il mio sito web appaia tra i primi risultati (non parliamo degli annunci a pagamento, ovviamente). L’unico modo per raggiungere questo obiettivo è occuparmi di ottimizzare la SEO delle pagine del mio sito in cui offro il prodotto “riso biologico”.

Va da se che è quindi un’attività importantissima (se non addirittura fondamentale) per permettere agli utenti del web, ma soprattutto ai nostri clienti e/o follower potenziali di riuscire a sapere che “ci siamo anche noi” e che forniamo proprio quel servizio/prodotto/informazione.

Ora, per riuscire a migliorare il nostro posizionamento per ricerche attinenti alla  propria attività, possiamo, o meglio dobbiamo, ragionare su 2 tipologie di SEO:

  • La SEO “on-page” (detta anche “on-site” ) è l’insieme delle attività volte all’ottimizzazione delle pagine di un sito per mezzo di codice, alberatura, ottimizzazione dei contenuti, meta descriptions, titoli, struttura delle pagine, e chi più ne ha più ne metta;
  • La SEO “off-page” (o “off-site“) è l’insieme delle attività di gestione o “creazione” dei link diretti verso le nostre pagine, i quali, sono un segnale importantissimo per i motori di ricerca che premiano l’autorevolezza di un sito offrendogli posizioni più elevate nei risultati di ricerca. Possiamo fare SEO off-page anche per mezzo del cosiddetto “guest posting”, ovvero la creazione di articoli per altri siti/blog che poi inseriranno il link ai nostri contenuti.

Ecco quindi una visione d’insieme di quello che è la SEO e di come funziona.

Non si tratta di un argomento semplice ed immediato, ma non per questo deve per forza essere per “addetti ai lavori“, anche se – in tutta franchezza lo dobbiamo dire – potrebbe essere uno dei casi in cui un professionista esperto, che conosce i meccanismi di funzionamento in modo approfondito, possa ottenere risultati migliori.